Archivio per

Il fronte unico dei modernisti

Può dirci qualcosa il modo in cui si è svolta in queste settimane la discussione sulle unioni civili e sul problema connesso dell’adozione del figliastro (stepchild adoption)?

di Ernesto Galli della Loggia
(c) Corriere della Sera – 12/02/2016

Attraverso quali vie oggi possono nascere e diffondersi in un Paese come l’Italia sentimenti di estraneità ostili nei confronti delle élite, a cominciare magari da quelle culturali e giornalistiche? Di avversione verso il loro ruolo nello spazio pubblico, e quindi, inevitabilmente, di protesta verso la politica? Quei sentimenti, cioè, che poi finiscono per confluire indifferentemente da destra o da sinistra nel grande collettore che abbiamo convenuto di chiamare «populismo»? Per cercare una risposta può forse dirci qualcosa il modo in cui si è svolta in queste settimane la discussione sulle unioni civili e sul problema connesso (almeno fino ad oggi) dell’adozione del figliastro (stepchild adoption).

Continua a leggere

Annunci

Domenica 21 febbraio ritorna il Cineforum AGe

CineforumRitorna il Cineforum AGE! Quest’anno in collaborazione con la Parrocchia San Lorenzo di Minerbe.
Abbiamo pensato di iniziare con un film che affronti una tematica collegata al progetto “No woman no cry” in corso tra Istituto Comprensivo di Minerbe e Associazione Genitori.
“Mi piace lavorare”, un film di Francesca Comencini che tratta il tema del mobbing nel mondo del lavoro.
Anna (Nicoletta Braschi) è una mamma separata, impiegata in un’azienda, costretta a subire le vicessitudini legate ad un ridimensionamento di personale.

L’ingresso è libero.
Vi aspettiamo in Sala Arena (presso la Casa San Giuseppe Piazza IV Novembre)
Domenica 21 Febbraio alle 16:30.
Al termine della proiezione, commento al film con aperitivo.

Chi o cosa fa piangere oggi le donne? Tra famiglia lavoro e società

Banner_No_Woman_No_Cry

Il 2016 è l’anno europeo della lotta alla violenza contro le donne. “No woman no cry” è un progetto rivolto agli studenti della scuola secondaria di primo grado di Minerbe frutto della collaborazione tra Istituto Comprensivo Berto Barbarani e Associazione Genitori di Minerbe. Aiuteremo i nostri ragazzi a comprendere e valorizzare la figura femminile, riscopriremo donne che si sono contraddistinte nella propria epoca. Valorizzeremo le differenze maschile-femminile. Tutto questo per ridurre le disuguaglianze e dire insieme NO ad ogni forma di violenza contro le donne.

Presentazione ufficiale del progetto:

Domenica 6 marzo 2016 ore 17:00
Teatro Parrocchiale di Minerbe

Con la partecipazione straordinaria di:

Safiria Leccese
Giornalista
Conduttrice della trasmissione “La strada dei miracoli” – Rete4 Continua a leggere

Inserisci il tuo indirizzo email per seguire AGeMinerbe e ricevere le notifiche degli aggiornamenti sulla tua casella di posta.

Segui assieme ad altri 41 follower

Statistiche

  • 23.586 hits
Annunci