Nuove dipendenze Nuove povertà

Questa categoria contiene 7 articoli

Spegni il telefonino e vivi

La rete fa autocritica

di Annalisa Guglielmino – Avvenire, 15 maggio 2014

Siamo in pubblico da soli? Automaticamente cerchiamo il telefonino, il dito scorre, lo sguardo fisso legge, come se nelle mani avessimo tutto ciò di cui abbiamo bisogno in quel momento, la risposta a tutto.

Qualcuno dice basta. «Mani dietro la testa e lontani dal telefonino». «Guarda in alto!», Look up!È tutto qui il video-appello lanciato da un ragazzo inglese, Théophile Duplouy, che da poco pubblicato su YouTube sta facendo il giro del mondo.

Continua a leggere

Annunci

Minori e gioco d’azzardo: indagini choc!

di Gabriele Rossi – AGe Reggio Emilia

Sono davvero allarmanti i risultati emersi dall’indagine sul rapporto fra minori e gioco d’azzardo, realizzata in Italia dall’Osservatorio Nazionale sulla salute dell’infanzia e dell’adolescenza (Paidoss). L’indagine è stata presentata durante l’International Pediatric Congress on Environment, Nutrition and Skin Diseases, svoltosi  a Marakech  dal 24 al 26 Aprile scorsi.

Sono almeno 800.000 i ragazzini di età compresa fra i 10 e i 17 anni che nel nostro Paese giocano d’azzardo e circa 400.000 i bambini fra i 7 e i 9 anni che hanno già scommesso i soldi delle paghette su lotterie e bingo.

E gli adulti? Secondo l’indagine su un campione di 1000 genitori di ragazzini fra i 10 e i 17 anni, circa un terzo non sa se i propri figli giocano; circa il 90%  del campione non conosce il significato del termine ludopatia e quasi il 70% non ha mai parlato del tema gioco patologico in famiglia. Continua a leggere

Festa della Famiglia 2013: grazie a tutti!

Foto Festa Famiglia Ridotto

Si è conclusa anche l’11° edizione della tradizionale Festa della Famiglia (24..27 ottobre 2013). Un’iniziativa delle Parrocchie San Lorenzo Martire e San Zeno Vescovo che vede coinvolte istituzioni ed associazioni del nostro territorio.

Un “laboratorio” che anno dopo mette assieme le parrocchie, l’Istituto Comprensivo B.Barbarani, le Scuole dell’Infanzia, i genitori e le associazioni di volontariato per promuovere iniziative che sanno coniugare approfondimento culturale, spiritualità, sensibilizzazione su temi di valenza sociale e momenti ludici: una festa appunto.

Quest’anno abbiamo sviluppato il tema del gioco. Il gioco “buono” che aiuta a crescere a socializzare a divertirsi in amicizia. Per contro si sta affermando un gioco “pericoloso” che isola, e può portare a dipendenza e povertà. Continua a leggere

Inserisci il tuo indirizzo email per seguire AGeMinerbe e ricevere le notifiche degli aggiornamenti sulla tua casella di posta.

Segui assieme ad altri 41 follower

Statistiche

  • 23.914 hits
Annunci