Scuola Genitori 2013

AGeMinerbe – Associazione Genitori di Minerbe invita tutti i genitori dei ragazzi che frequentano le scuole dell’infanzia, primaria e secondaria alla 4° edizione della Scuola Genitori AGe.

Calendario degli incontri:

  1° CICLO:
Comprendere
per educare e prevenire
2° CICLO:
Vita di Relazioni
4° CICLO:
La preadolescenza
Mercoledì
13 marzo
Il genitore di fronte al figlio da educare: sostituirsi o responsabilizzare? Il valore delle regole nello sviluppo del figlio Il preadolescente: non più un bambino, non ancora un giovane
Mercoledì
20 marzo
Il comportamento: punto di partenza per conoscere il figlio. La relazione educativa tra fratelli Aiutare i figli ad acquisire autonoma capacità di giudizio e decisione
Mercoledì
3 aprile
Aiutare il figlio a conoscersi e sintonizzarsi con se stesso Incontri e scontri tra genitori e figli Incontri e scontri tra genitori e figli: è così difficile comunicare?
Mercoledì
10 aprile
Incoraggiare per costruire la sfida e il senso del proprio valore Comprendere e dialogare con i figli. Essere amici o avere amici? La ricerca ed il valore del gruppo per l’adolescente.
Mercoledì
17 aprile
Diversi modi di comunicare con i figli L’influenza del mondo esterno: i mass-media Nuove tecnologie (PC, Internet, cellulare) : uso o abuso?
Mercoledì
24 aprile
Insegnare a trovare soluzioni adeguate attraverso il rispetto Famiglia e scuola: conoscersi per intendersi. La fatica di farli studiare: l’esperienza scolastica tra relazioni ed impegno.

Sede degli incontri:

Gli incontri si svolgeranno presso la Scuola Primaria “G. Zanella” di Minerbe, via Roma 156 dalle ore 20:15 alle 22:15.

Quota di partecipazione:

€ 20,00. (Gratuito per i soci di AGeMinerbe).

Patrocinio

Scarica il volantino: Pieghevole_ScuolaGenitori_2013

Scarica la locandina: Locandina_ScuolaGenitoriAGe_2013

Perché una Scuola Genitori?

L’esperienza fatta da  molte agenzie educative negli ultimi anni segnala un bisogno diffuso di formazione e riflessione da parte di tutti gli educatori, in primo luogo gli stessi genitori.

I genitori avvertono il bisogno di non sentirsi soli; capita che si sentano in colpa per gli insuccessi dei figli; si sentono vittime della complessità della vita, di un contesto sociale  che ha come unico riferimento il consumo: se non ci si adegua ci si sente “tagliati fuori”; sentono il peso delle paure rispetto ai problemi sociali; si avverte il bisogno di “capire” i figli, più che “sapere” di loro.

La richiesta è, pertanto, non di episodici momenti nei quali gli esperti propongano le loro riflessioni, ma un percorso caratterizzato da maggiore continuità e organicità, in cui i genitori e gli educatori si sentano protagonisti della loro formazione.

La “Scuola Genitori A.Ge.” presenta le caratteristiche che rispondono a tali bisogni.

Quale metodo utilizziamo?

L’A.Ge., Associazione Italiana Genitori, da molti anni propone sull’intero territorio nazionale corsi di formazione per genitori che mirano a rendere il loro ruolo educativo  più consapevole ed efficace.

La Scuola Genitori A.Ge. non è organizzata sul modello delle lezioni frontali o delle conferenze, ma sul lavoro del piccolo gruppo. Attraverso la guida di un facilitatore, che ha compiuto un percorso specifico di formazione, ma è essenzialmente egli stesso un genitore, I genitori sono condotti a riflettere su singoli problemi, a condividere esperienze, ad incoraggiarsi reciprocamente manifestando ansie e preoccupazioni, a rendersi conto che i problemi che si affrontano sono simili per tutti.

La metodologia utilizzata evita la lezione frontale e la discussione successiva, ma, basandosi sulla dinamica di gruppo, si rivela:

  • efficace perché coinvolge tutti i partecipanti,
  • produttiva perché favorisce lo scambio di esperienze,
  • proficua perché ciascun genitore acquisisce la consapevolezza dei propri limiti, ma anche delle proprie potenzialità.

La Scuola Genitori A.Ge.  è progettata in diversi cicli o livelli, di 6 incontri ciascuno,  di un gruppo formato da 20/25 componenti, (non è indispensabile che i genitori frequentino in coppia, anche se l’esperienza suggerisce che è consigliabile), della durata di 2 ore circa. Il gruppo è condotto da un facilitatore che abbia conseguito la certificazione di “Esperto di educazione in ambito familiare” rilasciata dalla Scuola di Formazione “Ennio Rosini” dell’IRSEF – Istituto di Ricerche e Studi per l’Educazione e la Famiglia, collegato all’A.Ge.

Quali obiettivi ci poniamo?

  • raggiungere la consapevolezza del ruolo di educatore
  • fare propria la capacità comunicativa che parte dal saper ascoltare
  • aiutare i figli ad entrare in sintonia con il loro mondo interiore
  • saper usare l’incoraggiamento per arrivare all’autostima
  • capire i comportamenti come messaggi di situazioni più profonde
Annunci

Discussione

Non c'è ancora nessun commento.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Inserisci il tuo indirizzo email per seguire AGeMinerbe e ricevere le notifiche degli aggiornamenti sulla tua casella di posta.

Segui assieme ad altri 41 follower

Statistiche

  • 23.672 hits
Annunci
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: